Eventi

QUELLI DELLA DOMENICA TRA CANZONI DELLA TV E I MOLLEGGIATI

QUELLI DELLA DOMENICA TRA CANZONI DELLA TV E I MOLLEGGIATI
Musica 06.09.2023

QUELLI DELLA DOMENICA TRA CANZONI DELLA TV E I MOLLEGGIATI

Con la PREMESSA che il tempo non esiste (casomai insiste).
Il nostro tentativo è quello di toccare la nostalgia senza essere nostalgici, ma sospesi, senza un confine, indefiniti per natura, raccontiamo l’Italia attraverso le canzonette.
Dal dopoguerra al Boom economico, dal bianco e nero al colore, dall’avanspettacolo alle sigle tv, in pausa carosello e pubblicità, seguendo un flusso emotivo spazio temporale che ci riporta dentro la nostra bolla amniotica. L’Italia canta e l’Italia risponde, ci si ritrovava nei bar il sabato sera aspettando Mario Riva con il Musichiere, la televisione racconta, esalta, crea un’identità collettiva, copre e censura le gambe scosciate delle Kessler, lo schermo non è più quello del grande cinematografo e la notte nel frattempo è diventata piccola; il bianco e nero diventa blu come la faccia del mago, il grido è quello di Sandokan, la pubblicità è quella dell’olio cuore, della Tassoni, il grande Franco Cerri è dentro alla lavatrice, Virna Lisi con quel sorriso può dire ciò che vuole, Capitan Harlock non naviga, vola, così come Goldrake, il gusto è pieno della vita, siamo piccoli, ma cresceremo, con calma però, dopo l’adolescenza, subito dopo il carosello-concerto, ma non ora, non qui, e soprattutto non in questo adesso. Chissà se va? forse si, forse si perché la musica rimane in testa, non so bene cosa sia, dove e quando l’ho sentita, di sicuro so soltanto che fa…

Quelli della Domenica sono:
Gabriele Graziani – voce
Enrico Farnedi – ukulele, pianoforte, voce

Gabriele Graziani è un cantante, autore e poeta (fra virgolette); attivo dal 1996 con la sua band EQU, con la quale suona in Italia, in Olanda, Francia, Spagna e Polonia. Nel 2004 gli Equ partecipano al Festival di Sanremo con la canzone “L’idea”. Nel 2005 esce il primo album – “Equ” – e la band partecipa a diverse trasmissioni televisive Rai e Mediaset. Con Equ pubblica negli anni altri 3 album, collaborando artisticamente con Francesco Gazzè (con cui Graziani scriverà anche per il fratello Max), Alessandro Bergonzoni, Bruno Pizzul, Claudio Santamaria e altri artisti. Graziani vince diversi premi per le canzoni degli Equ: Primavera live Festival, Disma Music Show 2000, Musicultura 2014, Premio Bindi 2014, Botteghe D’Autore 2015, Premio Bruno Lauzi 2015. Inoltre, è invitato a partecipare al Premio Tenco 2014. La sua attività di autore si presta anche al teatro: è del 2015 il progetto sul pittore Antonio Ligabue realizzato in collaborazione a Mario Perrotta. Lo spettacolo vince il premio UBU nello stesso anno. Nel 2018 scrive insieme a Vanni Crociani un’opera surreale sulla Divina Commedia dal titolo “Durante”, commissionatagli dal Ravenna Festival. Nel 2019 collabora con Marco Sabiu a uno spettacolo surrealista futurista sulle canzoni di Lucio Battisti e Pasquale Panella. Nel 2019 vince il premio di poesia Pegasus Golden Selection e pubblica la sua prima raccolte di poesie “La signora desidera”. Nel 2021 collabora con la Radio Svizzera Italiana per una serie di 10 episodi dedicati alla Divina Commedia.
Enrico Farnedi è un musicista romagnolo: suona la tromba, tanti altri strumenti e ama cantare. Ha collaborato, in studio e sul palco, con The Good Fellas, Cochi e Renato, Françoise Hardy, Enzo Jannacci, Ben E. King, Cesare Cremonini, Lo Stato Sociale, Vinicio Capossela e moltissimi altri. Ha pubblicato tre album di canzoni originali e un cd in cui rivisita la musica di Lucio Dalla.
Ha vinto il premio Musicultura 2012, ed è stato invitato a esibirsi a diversi eventi del Club Tenco.
La sua canzone Vendemmia ha vinto il primo premio del concorso regionale La Musica Libera. Libera la Musica e la targa Ca’ Di Malanca per il miglior testo dedicato alla Resistenza.

I MOLLEGGIATI
Tutto il Rock del ragazzo della via Gluck in un duo: “I Molleggiati”. Il gruppo racconta musicalmente la prima parte della carriera di Adriano Celentano: un artista dal carisma importante che, soprattutto negli ’60 e ’70, ha esplorato e reinterpretato l’ondata rock’n’roll d’Oltreoceano. Un repertorio che diverte per ironia e leggerezza, ma che colpisce e fa riflettere per le tematiche legate all’ecologia e la corsa alla modernità, alimentata dal “boom economico” dell’epoca. In questo progetto semi¬acustico l’organico è ridotto all’osso: il polistrumentista Michele Barbagli è impegnato a tenere in piedi l’intero arrangiamento musicale con chitarre e percussioni a pedale, mentre la voce di Gabriele Graziani reinterpreta in modo personale la figura del Molleggiato. I musicisti, Gabriele Graziani e Michele Barbagli, collaborano musicalmente da 10 anni nel progetto Equ e hanno all’attivo 3 album in studio (Equ, Liquido e Un altro me). La band ha ricevuto importanti riconoscimenti, per citarne alcuni:
● Nel 2005 vengono selezionati per la categoria Giovani a Sanremo con il brano “L’Idea” che entra nelle classifiche dei singoli più venduti, oltre a diventare colonna sonora del film “Zythum” di Andrea Dalla Zanna;
● Nel luglio 2013 gli Equ vincono la IX edizione del “Premio Bindi” con il brano “Il Solito”, contenuto nel disco “Un altro me”;
● Sempre nel 2013 partecipano al “Premio Tenco” come gruppo ospite;
● Nel 2014 sono tra gli 8 vincitori di “Musicultura”, aggiudicandosi il premio come “Miglior Testo” con la canzone “Eccetera eccetera”;
● Nel 2015 lavorano come direttori musicali nello spettacolo teatrale di Mario Perrotta “Toni sul Po” (spettacolo vincitore del premio UBU 2015).
Entrambi, oltre alla carriera con il progetto Equ, hanno intrapreso percorsi paralleli con altre situazioni musicali e teatrali. Graziani infatti, nel 2014, dal feeling artistico con Alessandro Maltoni, fonda il duo “Punto e Virgola”. Nell’album “L’uomo dei tuoi sogni”, uscito nel 2014, spicca la presenza di Bruno Pizzul come voce fuoricampo.
Graziani, in collaborazione con Eugenio Baroncelli, firma le undici canzoni, tra ironia, giochi di parole, poesia surrealista e atmosfere oniriche. Barbagli collabora con musicisti importanti e calca i palchi di tutta Europa, arrivando in qualche occasione anche in America. Da prima, con i progetti di musica Balkan assieme a Eusebio Martinelli & Gipsy Orkestar poi, nell’organico dei “Gattamolesta”, gira nei Festival Buskers o in live club d’Italia, Germania, Spagna e Portogallo. Con i “Silver Snails” intraprende nel 2013 una mini tournée in alcuni club di Manhattan e Brooklyn dove ha occasione di lavorare con Greg Calbi (Lennon, Bowie, Springsteen) in una master session allo Sterling Sound Studios.
Nel 2016 fa parte della line¬up di Alessandro Ristori & The Portofinos che, con il loro rock’n’roll anni ‘50, hanno solcato, per oltre 100 concerti, i più eleganti palchi di alcune importanti città del mondo: Mosca, New York, Monte¬Carlo, Beirut, Vienna, Saint¬Tropez.

 

Ingresso libero

Piazza Machiavelli, Castrocaro Terme
Inizio concerto: ore 21:00
ISCRIVITI ALLA
NOSTRA NEWSLETTER